News e aggiornamenti

R&S Microelettronica: Finply, il Tuo Partner

24-11-2023 - Crediti d’imposta

Scopri di più

 

Il Credito per R&S si arricchisce di uno specifico stanziamento per la ricerca nel settore della microelettronica e dei semi conduttori.

La microelettronica è al centro di una rivoluzione grazie al Decreto-legge 104/2023, che introduce il Credito d’Imposta per la Ricerca e Sviluppo (R&S) per questo specifico settore. Scopri i dettagli e come Finply può supportarti in questo percorso innovativo.

Microelettronica e Ricerca: La Svolta del Decreto-legge 104/2023

Pubblicato il 10 agosto 2023, il Decreto-legge 104/2023 porta una ventata di novità nel panorama della ricerca e sviluppo. Con uno stanziamento di 530 milioni di euro fino al 2027, il Credito d’Imposta per la Ricerca e Sviluppo nella microelettronica è un’opportunità unica per le imprese del settore.

Finply: Il Partner Affidabile per l’Elaborazione dei Crediti R&S

Finply è al tuo fianco per sfruttare appieno questa agevolazione. Il nostro reparto tecnico specializzato elabora il dossier descrittivo e tutta la documentazione necessaria. Un Revisore Legale esperto si occupa della parte finanziaria, garantendo ogni fase del processo. Il nostro metodo è certificato fin dal 2018 e garantito.

Investimenti Ammissibili: Focus sulla Microelettronica

Nello specifico l’agevolazione è relativa agli investimenti in progetti di ricerca e sviluppo relativi al settore dei semiconduttori. Le spese ammissibili sono diversificate e mirate a sostenere progetti innovativi nella microelettronica:

  1. spese di personale: ricercatori, tecnici e altro personale ausiliario nella misura in cui sono impiegati nel progetto;
  2. costi relativi a strumentazione e attrezzature nella misura e per il periodo in cui sono utilizzati per il progetto. Se gli strumenti e le attrezzature non sono utilizzati per tutto il loro ciclo di vita per il progetto, sono considerati ammissibili unicamente i costi di ammortamento corrispondenti alla durata del progetto, calcolati secondo principi contabili generalmente accettati;
  3. costi per la ricerca contrattuale, le conoscenze e i brevetti acquisiti o ottenuti in licenza da fonti esterne alle normali condizioni di mercato, nonché costi per i servizi di consulenza e servizi equivalenti utilizzati esclusivamente ai fini del progetto;
  4. spese generali supplementari e altri costi di esercizio, compresi i costi dei materiali, delle forniture e di prodotti analoghi, direttamente imputabili al progetto.

(articolo 25, paragrafo 3, del regolamento (UE) n. 651/2014)

Condizioni e Tempistiche: Da Agosto 2023 a Dicembre 2027

Per beneficiare del Credito R&S, le spese devono essere sostenute dal 11 agosto 2023 al 31 dicembre 2027. Questa finestra temporale offre alle imprese ampie opportunità di investire in progetti innovativi, spinti dalla sicurezza e dall’affidabilità di Finply.

Conclusioni: Investi nel Futuro con Finply

La microelettronica diventa terreno fertile per la crescita aziendale grazie al nuovo Credito R&S. Con Finply, non solo accedi a un servizio completo e specializzato, ma investi nel futuro, guidando la tua impresa verso nuove opportunità. Contattaci oggi per saperne di più e iniziare il tuo percorso innovativo.